cooky

Tessuti a prova di gatto: il rivestimento ideale per un divano antigraffio.

Tessuti anti-gatto

Il vostro gatto continua a farsi le unghie sul divano e non sapete più che pesci pigliare? Non riuscite ad educarlo e il vostro soggiorno è diventato un disastro? La soluzione per gli amanti degli animali che non vogliono la casa devastata dai mici che si fanno le unghie è un divano rivestito con un tessuto a prova di gatto. Si può sia comperare un divano nuovo sia rivestire nuovamente quello vecchio. Ma come scegliere il materiale tessile ideale per impedire al cucciolo di casa di farsi le unghie?


Innanzitutto bisogna capire la psicologia del proprio gatto: c'è chi scava tra i cuscini del divano come per farsi la tana, chi si annida sotto e lo rovina scavando nel fondo e invece, il caso più comune, è quello del micio che attacca i bordi del sofà a portata di zampa, come braccioli e angoli. In questi casi basta anche solo fare attenzione alla parte più attaccata per rivestire anche solo quella del tessuto più adatto.

Per la scelta di questo tessuto abbiamo chiesto consiglio al laboratorio tecnico tessile di Art Nova, che si è specializzato nella realizzazione di divani con tessuti antigraffio. Il tessuto che attira maggiormente i mici di casa è quello a trama larga, dove l'artiglio si infila bene e porta via i fili causando il fastidioso effetto lanoso. Per questo lane, cotoni grossi e lini a trama evidente sono sconsigliatissimi per chi ha un animaletto con questo brutto vizio. La pelle, invece, difficilmente si presta a questo tipo di attacco, essendo liscia e offrendo pochi punti di presa. Una volta consumata però il discorso è tutto differente e negli angoli usurati o nelle pieghe scoperte l'unghia assassina ha ampio margine per colpire e devastare... Lo stesso discorso vale per l'ecopelle.

I tecnici dell'azienda forniscono abitualmente al cliente un pezzo di pelle o tessuto specifico per vedere se il gatto ne è attratto, anche perchè, una volta acquistato, il divano in pelle è difficile da rifoderare perchè a struttura generalmente fissa e quindi, se rovinato, spesso è da rifare completamente. Diverso il discorso per il tessuto, più facilmente attaccabile, ma anche meno impegnativo da sostituire.

Per chi non volesse rinunciare alla morbidezza del divano rivestito in tessile ci sono particolari microfibre antigatto o velluti antigraffio studiati ad hoc che, spiegano nel laboratorio, dove li hanno testati, nel 95 - 98% dei casi, non dando appiglio alle unghie che scivolano via, dissuadono il gatto dal prendere questa cattiva abitudine.

Ovviamente ogni animale ha la sua specifica psicologia e non è detto che reagisca alla stessa maniera di un altro ad un materiale particolare!
In questo caso è utile, come per l'azienda Art Nova a cui ci siamo rivolti per consulenza, avere a disposizione la collaborazione di chi realizza il sofà per testare le reazioni ai diversi tessuti degli animali di casa prima di decidere quello più adatto per tenere lontane le unghie del micio.

Nessun commento:

Consigli e news per Arredare casa: gli articoli più letti!

Cerca in arredare casa...

I migliori blog per arredare casa!

Arredamento moderno: articoli recenti...