cooky

Panchina e porta biciclette: quando design e artigianato creano l'arredo urbano

Cosa succede se si unisce la sapienza artigiana tradizionale alla modernità del design?

La funzionalità, la bellezza e la solidità dell'arredamento su misura si uniscono per creare nuovi oggetti dalle forme singolari, che in questo caso vanno ad arricchire l'arredo urbano.

In occasione del Salone del mobile di Milano la giovane designer Caterina Pilar Palumbo, avvalendosi dell'esperienza della storica azienda artigianale Lilea Design di Besnate ha creato Bench Code, una panchina che allo stesso tempo fa da porta biciclette, con uno stile accattivante che si integra perfettamente all'interno del contesto urbano grazie alla sua forma lineare a doghe in acciaio verniciato e legno di teak.

L'idea da cui nasce questa panchina di design è quella di creare, appositamente per l'arredo degli spazi cittadini, una seduta modulare che faccia al tempo stesso sia da panchina che da portabici, per creare delle piacevoli aree in cui invitare alla sosta.

Parchi, piazzette, viali pedonali sono il contesto ideale per ospitare questa struttura che della sua linearità, grazie alla ripetizione dell'elemento tradizionale della doga, semplice e pulito, si integra perfettamente in ogni tipo di ambiente.

I veri livelli  che si alternano in lamiera e legno permettono di fare al tempo stesso da tavolo, da schienale e da portabici, unendosi ad una seduta stabile e confortevole di legno, elemento portante di Bench Code.

Questo simpatico elemento d'arredo urbano, in tutte le sue declinazioni è quindi un'esempio perfetto per dimostrare gli ottimi risultati che si ottengono quando si uniscono insieme la tradizione dell'artigianalità, all'estrosità del design.

Nessun commento:

Consigli e news per Arredare casa: gli articoli più letti!

Cerca in arredare casa...

I migliori blog per arredare casa!

Arredamento moderno: articoli recenti...